Territorio

Montiferru, bue rosso (foto CCIAA Oristano)

Stagno Sa Piscaredda



Scarica kml Scarica gpx

Tipologia: Mountain Bike, Veicolare
Tematica: Natura

Comuni attraversati: Nurachi

Il percorso trae origine nel 2006 dal Programma Integrato SIS Paesaggio, e alcuni temi indotti: “Lungo le rive”, “Le vie del Paesaggio”, “Le Trame verdi del Paesaggio”, Giovani e Paesaggio”, formalizzato con un progetto complesso di Sostenibilità ambientale del paesaggio condiviso dai comuni di Nurachi, San Vero Milis, Zeddiani, Tramatza. L’iniziativa ha prodotto un primo progetto di “Riqualificazione Urbana Integrata, azione pilota sul verde Urbano” premiato con la menzione speciale al “Premio per il paesaggio 2009” dalla RAS ed il progetto didattico “Disegna il tuo Parco” rivolto alle scuole dell’obbligo (azioni condivise dai Comuni di Baratili San Pietro e Bauladu).

Il percorso ha inizio ideale dal Museo del territorio nel centro abitato di Nurachi (ID 6.7) imboccando la strada sterrata SV Mare Sotgiu (km 0,944) caratterizzata da un paesaggio rurale con oliveti di pianura, intervallati da piccoli vigneti a conduzione tradizionale.

Si prosegue a sud lungo la SP 58 per km 0,5 sino all’imbocco della SV Piscaredda, sterrata, che conduce alla zona di Piscaredda (ID 6.1-6.1.1, km 0,633) con la presenza dei caratteristici capanni di osservazione dell’avifauna e della capanna dei pescatori.

Il percorso prosegue lungo la riva dello stagno di Cabras in direzione sud su un sentiero sterrato in un contesto naturalistico ambientale caratterizzato dalla presenza delle acque stagnali e dalle tipiche colture cerealicole sino al punto ID 6.2. Qui si interseca nuovamente la SP 58 che ripercorsa in direzione nord per circa 0,9 km consente di arrivare al Centro Visite (ID 6.3), da cui si possono organizzare altri due percorsi naturalistici verso gli stagni interni di Palude Nicoa Maxia ((ID 6.5-6.6) e stagnetti di is Paiolus.